corso teatrale mamme e bambini

Mamme in scena: corso Teatrale per mamme e bambini

Mamme in scena è un laboratorio teatrale espressivo rivolto alle neo-mamme e ai loro bambini dai 4 agli 8 mesi circa che prende spunto dal nuovo stato psicofisico che le donne affrontano con la maternità. Esplora le varie fasi e i diversi equilibri che si formano in questo periodo così rivoluzionario della vita, affinché le mamme possano riappropriarsi di se stesse, ma trasformate dal cambiamento.Imparando a conoscere i propri limiti per spostarli un po’ più in là.

La maternità rappresenta l’inizio di un percorso di conoscenza, non solo del piccolo che arriverà, ma anche della donna che diventa madre. Cervello e corpo non sono più gli stessi, si apre un mondo di prime volte fatto di gioia e paura, dubbi e conferme; stanchezza e adrenalina convivono ogni giorno, risate e lacrime anche.

Si diventa soggette a una continua imprevedibilità e improvvisamente ci si scopre malleabili e flessibili alle situazioni più impensate; il tutto pervaso da un sentimento tale da non sapere come incanalare.
Un grande aiuto arriva dal confronto con altre mamme: parlare con chi ha avuto già esperienza di notti insonni e pannolini fa sentire meno sole e dà una mano nel prendere confidenza con una nuova immagine di sé.

Un piccolo aiuto può arrivare anche da un laboratorio come questo, condotto da una mamma insieme alle mamme (e ai loro bambini).

A cosa serve un corso di teatro per neo mamme?

A scoprire se stesse svelando tensioni, potenzialità, capacità e paure che spesso rimangono a livello inconscio. L’occasione di rivolgersi a dei potenziali spettatori permette di esprimere e comunicare ad altri ciò che si è raggiunto.
Attraverso un doppio canale comunicativo (verso sé e verso gli altri) prende vita un flusso di sensazioni, informazioni ed elaborazioni della realtà quanto mai utile nelle prime fasi della maternità.

In questo periodo meravigliosamente critico le donne si vedono cambiate sia fisicamente sia psicologicamente, il loro ruolo e la loro identità non sono più le stesse. Ma le nuove mamme hanno anche l’opportunità di ridefinirsi sia come persone sia come donne.
Il nuovo stato psicofisico delle mamme sarà dunque il punto di partenza per un’ autoespressione più forte, una capacità comunicativa più incisiva.

OBIETTIVI

Attraverso tecniche teatrali le donne che parteciperanno agli incontri acquisteranno strumenti da applicare nei campi più disparati. Viene utilizzato l’elemento teatrale per accompagnare le nuove mamme in un percorso di consapevolezza, che le porti ad essere più forti, più aperte, disposte ad ascoltarsi e a mettersi in discussione.

MAMMA E BAMBINO

Gli esercizi sono pensati appositamente per la mamma che tiene in braccio il suo bambino, in modo che i due possano affrontare questo percorso insieme.
Entrambi si rilassano l’una accanto all’altro, si guardano negli occhi, si danno la mano, respirano all’unisono. Ballano e recitano, insieme.

ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO

Il lavoro prende inizio da esercizi basati sulla respirazione e sulla consapevolezza di ogni singola parte del corpo, prosegue chiedendo aiuto alle espressioni artistiche più variegate (dal ballo alla pittura, dalla musica al teatro di figura), per dirigersi sempre più verso una dimensione teatrale.
Gli incontri si inseriscono all’interno di tre macro- tematiche che si riflettono nelle fasi di lavorazione del corso: l’esplorazione e consapevolezza del proprio corpo, la formazione del gruppo di lavoro, la ricerca ed elaborazione di un testo.

Il tutto si conclude con il saggio-spettacolo finale.

Il percorso sarà a cura di Barbara Tirelli, educatrice ed operatrice teatrale che per anni ha lavorato nel campo della formazione e dei laboratori espressivi, sia per adulti che per bambini.

Gli incontri si terranno ogni  lunedì mattina a partire dal 12 marzo alle ore 10.30.

Il gruppo sarà formato da minimo 4 mamme con un  massimo di  8 partecipanti con bebè al seguito! :-)

Per ricevere ulteriori informazioni su come partecipare inviare una mail ad info@mammeandthecity.it.

Valentina

Valentina

Mamma di due piccole "scugnizze", iperattiva e pigra, disordinata dentro e fuori, folle e assolutamente ottimista, insomma semplicemente scorpione!